Santo del giorno
Vangelo del giorno
HOME
Diocesi Di Asti
PARROCCHIA SAN PIETRO
in Asti
chiesa san pietro

Siti con quali collegarsi


La nostra storia


dipinto


La Chiesa di San Pietro, in stile gotico moderno, fu fatta costruire dal parroco don Emilio Cavallotto le cui spoglie sono tuttora conservate nella cappella del Crocifisso. Fece il disegno l’ing. Gallo di Torino, la costruì l’impresario Gallo Pio di Tigliole.

Il primo luglio del 1923 fu posta la prima pietra. Quando il muro perimetrale raggiunse l’altezza di due metri, venne sospesa e rimase così fino al 1926. Nella primavera del 1926 fu ripresa la costruzione fino al piano del pavimento, costruendovi la grande piattaforma in cemento armato, che forma appunto il pavimento della chiesa. Il pavimento è a m. 4,50 dal piano terra, fu il primo pavimento costruito in cemento e ferro in città.
Nella primavera del 1928 fu ripresa la costruzione e portata al tetto prima dell’inverno. Ripresa ancora la costruzione nella primavera del 1929 venne terminata per il mese di dicembre. Il 9 dicembre 1929 il Vescovo di Asti, Mons. Luigi Spandre la consacrava al culto così come attestano i documenti reperibili negli archivi parrocchiali.

Nel 1950 la chiesa venne decorata e arricchita di artistici quadri, del pittore Giovanni Bevilacqua.
Tutta la decorazione è opera del professor Giuseppe Frascaroli.

Nel 1961 venne fatto l’ impianto di riscaldamento rinnovato nel 2009.

Nel 1970 vennero sistemati il presbiterio e l’altare secondo la riforma liturgica.

Nel 2011 sono terminati i lavori di ritinteggiatura interna, e nel 2014 il restauro della facciata.






Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.